febbraio 2, 2008

Lunga assenza, voglia di Mac e elucubrazioni del caso.

Posted in News a 2:28 am di debianotix

Ciao a tutti, causa il PESSIMO servizio di assistenza di Telecom Italia mi sono ritrovato per 8 lunghissimi giorni senza telefono e senza linea ADSL, ossia, ero tagliato fuori dal mio mondo!!! Questo solo per pura informazione, so bene che con altri provider la situazione non sarebbe cambiata (se qualcuno di questi signori mi sta leggendo e può smentirmi si faccia avanti, ho una linea vergine da iniziare nella prossima dimora 😉 ) del resto affidare l’assistenza dei propri prodotti ad un call-center con operatori sottopagati e scaricare tutte le responsabilità su di loro è proprio sinonimo di serietà…almeno le chiamate erano gratuite :-X

In questo periodo devo ammetterlo, le sirene incantatrici di casa Apple mi stanno seducendo, ovviamente ideologicamente considero Apple molto peggio di Microsoft, ma ultimamente l’idea di prendermi un MacBook o un IMac si sta facendo sempre più largo nella mia testa. Avere un hardware e un software perfettamente integrati e un bel design mi attira parecchio, sento dire sempre meraviglie riguardo OSX, quasi fosse la panacea di tutti i mali. Avere un sistema che “simply works”, semplicemente funziona. Non è questo che vorrebbe chiunque usi un computer? non ne sarei così sicuro…per la mia natura di “spippolatore” credo che avere un sistema che funziona troppo bene mi toglierebbe il 90% del divertimento che ho nell’usare un computer. Ricordo ancora la prima volta che riuscii a far leggere un cd audio su Linux (una Mandrake 6 o 7 non ricordo bene) goduria!!! Rifletto anche sul fatto che da quando Linux è diventato “semplice” o quasi, non mi ci diverto come una volta, certo potrei tornare a usare Gentoo, ma non ho più tutto quel tempo per leggere How-to chilometrici. Caspita un OS DEVE darmi problemi, altrimenti che ci faccio 🙂 ??? Del resto visto che mi piace sperimentare e provare e riprovare…OSX non ho mai avuto il piacere di usarlo, quindi è un bel incentivo. Sicuramente la situazione attuale non mi dispiace, tre O.S. di buona qualità che si migliorano di versione in versione, ognuno con i propri scopi, Win sicuramente rimarrà principe dei desktop per molto tempo ancora, OSX è limitato dall’hardware su cui gira ma raccatta sempre più utenti dell’ipod generation, credo che se venisse “sbloccato” per girare su piattaforme non-Mac ne vedremmo delle belle, anche se a quel punto avrebbe gli stessi problemi di Linux (non tutto l’hardware supportato e giochi alquanto latitanti), GNU/Linux migliora costantemente e diventa sempre più alternativa valida per un Desktop, necessita ancora di molto lavoro, ma qualcosa si sta muovendo (vedi API nel kernel per far girare i driver in user-space).

Per quanto riguarda me, non so ancora che farò, sicuramente mi documenterò e farò le mie valutazioni, ma Linux ci sarà sempre nella mia vita, il senso di libertà che trasmette non potrà mai essere eguagliato da nessun O.S. proprietario, per quanto sia semplice e per quanto abbia Dock animate. 

Annunci

gennaio 10, 2008

Debian Café – Free as Free Beer?

Posted in News a 2:52 am di debianotix

Non proprio, ma ci avviciniamo molto! 🙂 Scrivo questo articolo per rendervi partecipe della mia prima serata in questo mitico locale di Torino, il Debian Café per l’appunto.

Leggi il seguito di questo post »

gennaio 2, 2008

Sharp OS: Un sistema operativo scritto in c#???

Posted in News a 3:40 am di debianotix

Sì miei cari, avete capito bene…è stata rilasciata la prima milestone di questo sistema operativo scritto in c#, e volete sapere la cosa più incredibile? E’ rilasciato sotto licenza GPLv3!!! In effetti fa un po’ strano vedere qualcuno che applica un linguaggio di “altissimo livello”, più indicato per applicazioni windows-oriented, per la scrittura di un kernel. Per chi fosse interessato la homepage del progetto è qui. Che stia iniziando una nuova era nella scrittura dei kernel? mi piacerebbe sentire i pareri di qualche sviluppatore.

dicembre 31, 2007

10…9…8…

Posted in News a 2:28 pm di debianotix

Debianotix augura a tutti un felice 2008 e vi da’ appuntamento a presto per nuovi articoli sul mondo informatico.

P.S.: Sono tornato a Debian…poi vi racconto…

dicembre 28, 2007

Webkit sempre più motore del web…

Posted in News a 1:37 am di debianotix

Almeno così sembra, ma a quanto pare i fatti parlano chiaro, dopo l’apertura di Apple (ed era ora che ritornassero qualcosa ‘sti scrocconi), molti sono i progetti che si stanno basando su questo bel motore di rendering, a cominciare dal “nostro” amato epiphany, browser “ufficiale” del progetto Gnome, molti browser nell’ambito mobile, e persino una speciale versione di Konqueror per KDE4 proposta da un live cd di Kubuntu (basato sulla rc2 di K4) inoltre pare che sia iniziato il porting anche per il s.o. Haiku.

Leggi il seguito di questo post »

novembre 22, 2007

Non sono morto ;-)

Posted in News a 8:17 am di debianotix

Ciao a tutti i miei (pochi) lettori, posto questo messaggio per informarvi che se ultimamente il blog non è molto aggiornato è a causa dei lavori di preparazione della mia abitazione, visto che l’11 Maggio 2008 mi sposerò (haihaihaihaihai… 😉 )quindi sono molto preso a dare il colore alle pareti, arredare preparare la cerimonia…non preoccupatevi un po’ di tempo per qualche polemica e magari qualche guida lo troverò…hasta luego!

ottobre 23, 2007

Utilizzare la porta infrarossi su Debian e Ubuntu

Posted in Guide, Tips 'n' Tricks a 3:24 pm di debianotix

Spesso sui nostri notebook è presente una porta infrarossi (Irda) peccato che le nostre amate distro si dimentichino di attivarla e renderla funzionante…ma per questo ci sto qua io no? 😉

Leggi il seguito di questo post »

ottobre 18, 2007

E’ arrivato il gran giorno…

Posted in News a 4:06 am di debianotix

E’ arrivato il grande giorno!!! L’uscita di Ubuntu 7.10 Gutsy Gibbon. Forza tutti a scaricare!!! e mi raccomando usate il torrent!!!Le premesse per una release spettacolare ci sono tutte, vediamo come reagirà il grande pubblico…postate i vostri commenti a caldo mi raccomando!!!

Scaricate da qui.

Microsoft e il problema degli URI

Posted in Umorismo a 4:00 am di debianotix

Ecco la conclusione a cui sono arrivati per risolvere i problemi di sicurezza:

Il team di Microsoft ha iniziato a suggerire alle varie software house (compresa, evidentemente, Adobe), di contare meno sulle funzionalità di base di Windows ed effettuare un filtraggio degli URI anche in forma autonoma.

Fonte: Il Software

ottobre 15, 2007

Il solito tran-tran…

Posted in News a 1:12 am di debianotix

E’ un po’ che non scrivo sul mio blog, un po’ per mancanza di tempo (tra il lavoro e l’organizzazione del matrimonio e i lavori in casa…) e un po’ perchè non sta succedendo nulla di così interessante, Microsoft che millanta proprietà intellettuali su Redhat e Linux in generale, Dell che sostiene che nonostante le campagne denigratorie di big M la vendita di hardware con abbinato Linux non accenna a diminuire, anzi.

Sono state rilasciate Suse 10.3, che dalle recensioni sembra una mezza ciofeca come al solito e Mandriva 2008 sulla quale non mi sono informato, ma oramai la distro francese non mi attira più come un tempo, pur essendo stata il mio primo aMMore. Sto ancora, come molti del resto, aspettando una distro basata sul nuovo KDE4 (che deve ancora essere rilasciato), sperando che porti una “ventata d’aria fresca” sui nostri fedeli compagni, non so voi ma io sento molto la mancanza di un po’ di sana competizione, del resto KDE è rimasto fermo alla 3.5, rilasciando solo aggiornamenti minori per troppo tempo oramai, tutte le distro maggiori installano Gnome di default, forse sulla scia del successo di Ubuntu, e anche spinte dalle aziende che foraggiano lo sviluppo del DE col piedone. Sta di fatto che mentre lo gnomo negli ultimi 2 anni si è evoluto parecchio il draghetto è rimasto un po’ troppo statico, spero che l’attesa di questa nuova major release sia giustificata e mi stupisca come mi aspetto.

Per quanto riguarda me, avevo nostalgia di Debian, così nell’attesa della release finale di Gutsy ho messo su una Testing (nome in codice lenny), e devo dare ragione a coloro che dicono che alla lunga una Debian testing è più aggiornata di una Ubuntu stabile, oramai le due distro sono molto simili non appena installate, resta il fatto che la debby riconosce meno hardware “al volo” della Ubu (dovuto alla mancanza dei restricted-modules, questioni, giustamente, di etica) ma le prestazioni mi sembrano più “scattanti” e questa è cosa buona e giusta. Chissà se avrò voglia di tornare a Ubuntu…

Anticipazione: a presto una guida su come far funzionare la porta infrarossi (irda) dell’ Asus L8400L (che poi usa il modulo nsc-ircc, molto comune, quindi è probabile che funzioni su altri notebook) sia per Debian che per Ubuntu.

Pagina precedente · Pagina successiva